XQuesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più sul consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie, altrimenti clicca su rifiuto

Giampaolo de Sena
DOTT. GIAMPAOLO DE SENA

Medico Fisiatra - Napoli
Direttore progetto "Clinica del Mal di Schiena"
Medicina Fisica e Riabilitativa
Membro del Gruppo Studi Internazionale sulla Neuromioterapia Segmentaria spinalsensitization.com

 10,11,12 - 17,18,19 Luglio 2015 Corso Sensibilizzazione Spinale Montecatini Terme

Sintomatologie Cervicale

braccia che formicolano
cefale cervicale
cervicalgia
mani che si addormentano
pesantezza alle spalle
torcicollo cronico

Sintomatologie Dorsale

dolori al dorso
dolori al petto
dolori all'inguine
dolori alle scapole
fitte durante la stazione eretta
senso di stanchezza dorsale

Sintomatologie Lombare

blocchi lombari occasionali
dolori che scende nel gluteo, gamba, piede
dolore lombare al mattino
dolore lombare associato al movimento
lombalgia
pesanteza lombare
problemi a stare a lundo seduto o in piedi
rigidità lombare

dolore alle scapoleDa cosa è causato il dolore alle scapole?

Il dolore alle scapole è un sintomo che può essere dato sia da problemi dorsali che da problemi cervicali, molte volte i sintomi si sovrappongono. Quando un paziente ha una discopatia C5 attiva, uno dei punti nei quali può essere percepito il dolore è proprio tra le scapole, generalmente unilaterale, il più delle volte a destra. Al tempo stesso un’altra causa molto frequente di dolore scapolare, è la contrattura cronica dei muscoli scapolospinali, i romboidei superiori ed inferiori, e talvolta anche del trapezio inferiore anche se con sintomatologia più bassa. In altri casi invece il dolore è dato dai segmenti verterbali T2-T8 che molte volte danno sintomi anteriori.

Come si valuta il dolore al dorso scapolare?

La visita segue differenti percorsi, la valutazione cervicale, la valutazione vertebrale, la valutazione dell’infiammazione, la valutazione del dolore muscolare, la valutazione di dolore e disabilità. Tramite queste valutazioni viene inquadrano il trattamento terapeutico. La diagnosi differenziale, molto spesso nel rachide dorsale mette in evidenza quadri complessi con notevole comorbilità ortopedica sintomatologia. Non è difficile trovare condizioni di sindromi dorsali che sono determinate da dolori infiammatori, disfunzionali, neuropatici.

Come si tratta?

Dipende dalla causa, generalmente il rachide dorsale reagisce bene al trattamento, soprattutto alla tecnica delle manipolazioni vertebrali, perché molto spesso il paziente soffre di rigidà vertebrali di natura e causa posturale. Oltre le manipolazioni, agopuntura e la rieducazione posturali si rivelano preziose nel raggiungimento del risultato.

© Copyright 2009 - Clinica del Mal di Schiena del dott. Giampaolo de Sena Medico Fisiatra - Napoli